mercoledì 3 aprile 2013

Irene decora le ciambelle con arte (e un'ottima penna)

Non so voi, ma noi le ciambelle fritte non le avevamo mai fatte, e personalmente pensavo fossero anche piuttosto laboriose. Il forma ciambelle di Tescoma è stata una bella sorpresa e, per la prima volta, ci siamo cimentate in quella che credevo sarebbe stata un’impresa titanica (in realtà non so nemmeno da dove nasca questa mia convinzione recondita).



Tutto quello che abbiamo fatto è stato attenerci alla ricetta riportata sulla confezione Tescoma per realizzare l’impasto:
500 g. di farina, 300 ml di latte, 2 cucchiai di burro fuso, 2 tuorli d’uovo, 2 cucchiai di zucchero semolato, 1 cubetto di lievito, 1 cucchiaio di rum, un pizzico di sale.

Una volta impastato tutto, abbiamo steso la pasta col mattarello e tagliato le ciambelle con l’apposito taglia ciambelle. E’ stato velocissimo e pratico. Anche questo si pulisce in un’attimo e può andare in lavastoviglie.


Le abbiamo fritte in pochi minuti e, dopo aver sciolto il cioccolato, le abbiamo immerse per metà con l’apposita pinza in dotazione che permette di creare una copertura di cioccolato (o altri tipi di glassa) perfetta e senza antiestetiche sbavature… Incredbile, habemus ciambellem!

A questo punto, non appena il cioccolato si è raffreddato, mi sono sbizzarrita a sperimentare un’altro po’ la penna decorativa. Bisogna impratichirsi usandola più volte, ma è davvero divertente e già al secondo tentativo sono riuscita a creare dei disegnini senza sbavare troppo. Più la usavo più riuscivo a capire come regolare la pressione delle dita per far uscire la giusta quantità di cioccolato.



Un’altra cosa a cui fare attenzione in questa fase è la densità del liquido con cui si decora e, in questo caso quindi, anche la temperatura. E qui ci viene in soccorso il praticissimo termometro Tescoma.

Per realizzare questi disegni ho utilizzato la punta N° 1. Ma ce ne sono altre 4 che permettono linee, riempimenti e “ciuffetti” di diverso spessore. E’ bello quando uno strumento stimola anche la parte creativa che è in noi… sto già pensando a come potrei decorare alla prossima infornata!



6 commenti:

  1. Che belle decorazioni tribali! Ma quanto sei bravaaaaa! W la penna Tescoma! W le tue manine fatate!

    RispondiElimina
  2. Bellissime le tue ciambelle..

    RispondiElimina
  3. Irene che bellissimi decori!!!

    RispondiElimina
  4. Per prima cosa devo dire che si vede lontano chilometri che sono le tue ciambelle... IB donuts! Seconda cosa... ammetto la mia ignoranza: mi sono sempre chiesta come si facesse ad ottenete ciambelle perfette.. ed ecco qua! Fantastico!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ehehehe grazie Lallabel! IB donuts mi ha fatto sorridere :D

      Elimina
  5. Uuuuh mi erano sfuggiti questi commenti! Grazie a tutte, gentilissime! Felice che i miei primi approcci con la penna decoratrice abbiano riscosso successo.
    Il tratto è ancora un po' tremolante ma ci si può lavorare :P

    RispondiElimina