mercoledì 28 marzo 2012

Il primo miracolo di KitchenAid: Chiara vuole cucinare

Ok, il food processor KitchenAid è arrivato … ed è pesantissimo!

Nella scatola ogni lama, ogni accessorio è protetto da una pellicola o da polistirolo; lo spazio è studiato in modo da essere sfruttato al massimo (è uno shangai di pezzi di robot!): già da questo capisci di avere a che fare con gente che ci tiene a fare bene il proprio lavoro, e perciò si preoccupa che arrivi a casa il prodotto integro. Per me questo è sinonimo di serietà e professionalità.
Prima impressione? Ben fatto gente!

Inizio con una banale spremuta di arancio, anzi di mandarino, perché con lo spremiagrumi ci sono in dotazione 2 tipi di beccuccio! Si leggono sempre le istruzioni prima! Sempre e prima!!! Lo dico a voi , ma solo per ridirlo a me, ehm. Leggi le istruzioni e ti aprirà un mondo... facile!

In ogni caso lo spremi agrumi è efficientissimo, rapido, dalla potenza di una trivella per carotaggio lunare! E mi chiedo… Come mai così tanta potenza?
Sul sito trovo subito la risposta alla mia domanda: “Ka si spinge oltre i limiti dell'unione perfetta tra tecnologia e design , incarnando un'arte di vita fatta di piacere, condivisione e, soprattutto, di passione” … La passione: ah, io a questi li adoro!

Ora cominciamo col capire chi è Bartolo (così ho chiamato il mio KitchenAid!) e cosa farà da noi visto che le mie prodezze di cuoca si concentrano in: “Cucino io? Bene! Che pizza ti devo ordinare?”: con lui posso impastare (torte, pasta frolla, pizza), posso tritare (il soffritto ad esempio!). E poi ha contenitori di diverse misure: un bicchiere per mettere le cose da tritare di due dimensioni, una “piccola” dove infili comodamente carote, zucchine e una seconda dove puoi mettere melanzane, patate, che puoi affettare a seconda della lama e del tipo di taglio che ti serve. Ha bacinelle che possono essere contenute una dentro l’altra e che puoi utilizzare a seconda della grandezza delle porzioni.


Sì, il mio robot Bartolo-KA è un elettrodomestico che consiglierei a tutti, perché ha tutto, dal tritatutto allo spremiagrumi per differenti misure di agrumi, è bello, bello e bello da guardare, da toccare ed ha una potenza che lo rende velocissimo per l’uso quotidiano e forte per resistere nel tempo: il Food Processor KitchenAid ha proprio l'aria di quello che durerà un bel po'.

E qui sta la risposta anche all’altra domanda che mi sono posta: il prezzo! Giustificato dalla durata del mio Bartolo, dalla perizia nei dettagli, dalla bellezza del design. Sì ho fiducia nel KitchenAid - Bartolo, molto! Lo guardo con ammirazione, adesso capisco perché il mio capo che cucina tutti i giorni ha tutta la linea della KitchenAid.

Benvenuto tra noi Bartolo e grazie d'esser qui! Questa cosa del metterci Passione mi ha fatto venir voglia di cucinare... no, non di ordinare la pizza al telefono, di cucinare, bene con passione. Promesso!

3 commenti:

  1. Siete fantastici!!!!!!!!!!!! vi voglio bene. May

    RispondiElimina
  2. Hahaha! Bartolo-power! magari ci puoi impastare la TUA pizza! :)

    RispondiElimina