martedì 5 marzo 2013

Le candele profumate che accendono un viaggio sensoriale...

“Una notte estiva in spiaggia, il cielo trapunto di stelle, l’odore del mare. Ho appena fatto il bagno e mi asciugo davanti al piccolo falò. Attorno a me l’aroma della resina e della salsedine che resta sulla pelle. La macchia mediterranea alle mie spalle che sprigiona le sue mille fragranze e il suono dello sciabordio delle onde in sottofondo. Relax".


Accendere una Turquoise Sky della Yankee Candle è stato come compiere un viaggio mentale e sensoriale, tra luci ed ombre ovattate, accompagnata da un inebriante profumo. Una sferzata di natura racchiusa in un vasetto di vetro.

Posso dire ad occhi chiusi di essere una candle-addicted molto attenta a ciò che compra. La cosa che più mi preme quando acquisto una candela è la sua composizione. Scelgo sempre candele che non contengano additivi chimici perchè mentre bruciano non devono sprigionare sostanze cancerogene nell’aria. Tra me e questa linea di candele naturalmente profumate è stato amore a primo sniffo.  La Yankee Candle ha risolto le mie esigenze e dato una risposta ai miei dubbi in modo semplice e genuinamente schietto (caratteristica molto americana direi!). Come? Utilizzando solo ed esclusivamente materie naturali e di prima qualità.



La formula è semplice!
Paraffina naturale + Stoppino in puro cotone + coloranti ed aromi vegetali =
Qualità e sicurezza.

Visto gli  ingredienti ed il risultato della loro somma posso ben affermare che accendere una Yankee Candle non è stato pericoloso per la mia salute. Questa storica ditta americana (sono sulla piazza dal 1969!)  produce ancora in modo naturale ed attento come se il tempo non fosse mai passato. L’attenzione verso il benessere dei  clienti è talmente alta da aver messo sul fondo dei vasetti le istruzioni per l’uso. Incredibile! Non pensavo ci fossero istruzioni anche per accendere una candela. Applicando alla lettera le istruzioni (ad esempio la lunghezza dello stoppino intorno ai 3 mm) ho ottenuto una fiamma viva, un profumo intenso e non il solito odore di bruciato che si sente appena si accende o spegne una candela.


Si dice che il profumo sia fratello del respiro. Credo che la Yankee Candle sarà la mamma di tutti i respiri profumati che farò in casa ogni volta che accenderò una sua candela. Innamorata persa, ogni volta che vorrò sognare, dare carattere all’ambiente, rilassarmi, energizzarmi, meditare, profumare la casa, essere romantica, illuminare in modo soft, accogliere i miei ospiti in modo confortevole saprò a chi rivolgermi. Ho mille alleate a disposizione racchiuse in un solo nome: Yankee Candle!

18 commenti:

  1. Risposte
    1. Grazie :) le ho fatte con il telefono...le prossime saranno ancora più nitide! (Speriamo! eheheheh)

      Elimina
  2. L'attenzione agli ingredienti del tutto naturali e vegetali è un punto molto grosso a loro favore! E si capisce che scrivi quello che pensi perciò,,, mi sto convincendo sempre più.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è vero! se devo dirla tutta il colpo di grazia (positivo) me l'ha dato quando l'ho spenta! sai quell'odore tipico di bruciato che si sente normalmente? bhè, scordalo!!

      Elimina
  3. proprio bella questa recensione,
    mi hai fatto "sentire" il profumo
    e percepire le sensazioni...

    RispondiElimina
  4. Il primo di una lunga serie di articoli attenti e precisi, brava Amélie!

    RispondiElimina
  5. brava Antonella, anche io non voglio respirare aromi che invece fanno male! e come prima recensione.... beh, sembra tu lo abbia sempre fatto, che brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la mia maestra ci vedeva lungo... mi ha sempre detto di coltivare il mio modo di scrivere ^_^

      Elimina
  6. Io le adoro da sempre, sono le migliori e hanno profumi fantastici!
    Bellalullo

    RispondiElimina
  7. Grazie! Io amo la natura e le cose semplici e non chimiche :)

    RispondiElimina
  8. anto, bravissima, mi hai fatto venire voglia.... no, davvero, scrittura e descrizione ineccepibili, brava!

    RispondiElimina
  9. anto, bravissima, mi hai fatto venire voglia.... no, davvero, scrittura e descrizione ineccepibili, brava!

    RispondiElimina
  10. Mi sembra di sentirle...bella descrizione, tanta voglia di provarle!!! Grazieeeeeee

    RispondiElimina
  11. Quanto mi piacerebbe diventare una Tester!!!!

    Adoro queste candele :-)

    BUON LAVORO

    Virginia

    RispondiElimina
  12. Ehm... vuoi farti una risata? Sai che prima di leggere questo tuo post non mi ero accorta che sotto i vasetti ci fossero le istruzioni?! Si vede che ho ancora da imparare come tester ;-)
    Provo sicuramente ad accorciare lo stoppino, perché in effetti io un po' di odore di fumo quando le spengo lo sento...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :) io sono amante delle istruzioni...le leggo anche nelle altre lingue!!

      Elimina
  13. Virginia...inizia a testare le Yankee Candle e facci sapere la tua opinione... puoi acquistarle qui http://fragranzeyankee.it/

    RispondiElimina