mercoledì 23 ottobre 2013

Dopobarba o crema viso? Un solo balsamo risolve tutto

Spesso le giornate scorrono in fretta tra mille impegni e arriva la sera che nemmeno te ne accorgi. Ma ogni tanto è utile e doveroso ritagliarsi uno spazio per se stessi, per coccolarsi e per riappropriarsi di tempi lenti e movimenti languidi. La linea di prodotti de I Coloniali che ci hanno mandato da testare è adatta a questo scopo. Con i suoi profumi e le sue texture sognanti suggerisce ricette di benessere. Per esempio, ecco la mia:

Ricetta per una domenica mattina di puro relax
- Un caffè
- La propria rivista preferita
- La musica preferita in sottofondo
- Una bella doccia con il doccia schiuma rinvigorente all’hibiscus
- Un lungo massaggio con la crema corpo alla mirra


Il doccia schiuma all’hibiscus ha un profumo piacevole dalle note tropicali; adatto sia a donne che uomini, lascia una sensazione di estrema freschezza. Capisco perché è indicato come rinvigorente: quando ti svegli la domenica mattina un tantino rintronato, infilarsi sotto la doccia con questo doccia schiuma ti dà l’impressione di essere sotto una cascata e ne esci fresco e tonico e senza più traccia del rimbambimento da risveglio. Poi si può tornare a letto e tra le note delle canzoni preferite farsi un massaggio con la crema corpo alla mirra, che ha un profumo caldo e avvolgente ed è arricchita con microgranuli che permettono un massaggio prolungato e profondo e un leggero effetto scrub.


Ma anche mio marito ha la sua ricetta per runner
- Una bella corsa di qualche oretta
- Il latte corpo a idratazione prolungata alla ninfea bianca
- Balsamo viso e dopobarba 3 in 1 al mango


Mio marito corre e corre a lungo. Non è come me che dopo mezz’ora stramazzo al suolo. E dopo la lunga corsa è un tantino disidratato. Dopo una bella doccia rinvigorente (mi frega il doccia schiuma all’hibiscus), può farsi la barba con il balsamo al mango dei Coloniali. Ha un triplo uso: prima della rasatura per facilitare lo scorrimento del rasoio, dopo la rasatura come dopobarba e tutti i giorni come crema viso. Il profumo maschile è sensuale, la sensazione sulla pelle piacevole e il risultato efficace. Piace a lui e piace a me sentirgli quel profumo addosso. Poi, anche se non lo dicono, anche gli uomini si mettono le creme, soprattutto se dopo la corsa la pelle diventa secca e bianca. Il latte corpo alla ninfea bianca (che secondo me ha una fragranza femminile, ma invece piace molto a mio marito) si assorbe in fretta e la confezione a tubetto lo rende pratico e veloce da usare.


Infine, l’ultima ricetta: ricetta per mani felici
- Crema vellutante mani alla crusca di riso


Questa ricetta ha un ingrediente solo ed è stato una piacevole scoperta. La crema vellutante mani alla crusca di riso de I Coloniali è densa e profumata e appena la si mette dà un effetto profondamente piacevole. Via subito quella sensazione di mani secche e ruvide di pelle stanca. Le mani diventano lisce, morbide, vellutate, sembrano più giovani e più luminose. Ho preso l’abitudine di applicare la crema tutte le sere a letto, prima di dormire, per entrare con una coccola nel mondo dei sogni ed infatti è così che I Coloniali ha chiamato questa linea: “Le vie del sogno”.

4 commenti:

  1. Aveva già una faccia simpatica.... ma ora che l'ho conosciuto posso dirlo a gran voce... il Tulimarito è un mito! ( fa anche rima!) ;)
    Serena

    RispondiElimina
  2. Vedere le foto ora ha un sapore diverso... anche leggere i post: sento la tua voce! Poi confrontandoci dal vivo ho capito che ciò che scriviamo è vero al 100% e senza censure di sorta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione,vale lo stesso per me!

      Elimina